L’essere umano non è chiamato a vivere ma a “vivere bene”

Titolo: L’essere umano non è chiamato a vivere ma a “vivere bene” - L’impegno educativo di un maestro per la costruzione della vita buona. (Giuseppe Mari 1965-2018)
Data: 7 dicembre 2019
Ore: dalle 09.00 alle 17.30
Luogo: Campus di Mestre - Aula Magna

Lo IUSVE organizza un Convegno internazionale in memoriam del prof. Giuseppe Mari, purtroppo recentemente scomparso. Di grande rilievo è stata non soltanto la sua significativa statura intellettuale, in quanto docente e studioso ma anche la sua umanità e sensibilità personale, riconosciuta e apprezzata in particolare da coloro che hanno potuto conoscerlo.

Nella giornata del 7 dicembre 2019, dalle ore 9.00 alle ore 17.30, relatori italiani e stranieri, che hanno avuto in passato esperienze di collaborazione con il Prof. Mari, si avvicineranno ad alcune tematiche di ricerca a lui care con lo scopo di presentare, anche alle luce di riflessioni e studi personali, quei guadagni educativi oggi particolarmente propositivi e fecondi.

Programma

Saluti Istituzionali 9:00-9:45

Prima parte: 10:00-11:15 - Chair: Emilio Marco (IUSVE)
L’educatore di fronte al disagio e alla fatica di vivere dell’adolescente (prof. Maurizio Fabbri, Alma Mater Studiorum-Università di Bologna)
Pedagogia, persona e alterità nella riflessione di Giuseppe Mari (prof.ssa Marisa Musaio, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano)
Le sfide educative attuali della scuola cattolica (prof. Ernesto Diaco, Ufficio Nazionale per l’Educazione, la Scuola e l’Università della CEI)

Pausa 11:15 – 11:45

Seconda parte: 11:45-12:35 - Chair: Javier Laspalas (Universidad de Navarra)
La crisi della saggezza nell'Europa tecnologica del XXI secolo (prof. José Antonio Ibañez-Martín, Universidad
Complutense de Madrid)
L’educazione del carattere oggi. Movimenti pedagogici associati e aspetti critici (prof.ssa Concepción Naval, Universidad de Navarra di Pamplona)

12:45-14:15 pranzo

Pomeriggio Terza parte: 14:30-15:20 - Chair: Loris Benvenuti (IUSVE)
Lo spirito celato nel desiderio. Riflessioni sull’ontologia della persona (prof. Antonio Bellingreri, Università degli Studi di Palermo)
L’autorità come “maieutica della libertà” nella riflessione pedagogica di Giuseppe Mari (prof. Emanuele Balduzzi IUSVE)

15:20-15:35 pausa


Quarta parte: 15:40 – 16:30 - Chair: Enrico Miatto (IUSVE)
Le condizioni della scholé. Una rilettura storico epistemologica (prof. Giuseppe Bertagna, Università degli Studi di
Bergamo)
Uomini e donne, padri e madri in prospettiva educativa (prof. Andrea Pozzobon, IUSVE)

16:45-17:15 Ringraziamenti finali

Iscriviti al seminario

iscriviti