River College-Virtual reality, giornate di studio sull’universo della realtà virtuale

Titolo: River College. Virtual reality. Giornate di studio sull’universo della realtà virtuale
Data: 19-20-21-22 marzo 2019
Orario: 10.00 -18.00
Luogo: Padova, Sala del Romanino e Musei Civici agli Eremitani 
 
I professori Anello, Capodieci, Cavallin e Fasoli, propongono agli studenti IUSVE la partecipazione al River College. Virtual reality. Giornate di studio sull’universo della realtà virtuale.
L’evento, ad ingresso gratuito, si terrà nei giorni 19-20-21-22 marzo 2019 e si svolgerà a Padova in Sala del Romanino e Musei Civici agli Eremitani.

L'evento è ad ingresso gratuito

Per maggiori informazioni:
http://riverfilmfestival.org/giornate-di-studio-sulluniverso-della-realta-virtuale/

La partecipazione all'evento, consente di ottenere 8 ore di recupero e 25 ore di tirocinio accademico all’interno del WorkShop Virtual Reality/Educational Reality.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni:
Prof. Giovanni Fasoli (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Candidati e partecipa ad un workshop presso la sede del Parlamento Europeo

IUSVE indice un concorso finalizzato alla selezione di massimo 4 studenti, per la partecipazione ad un workshop, presso la sede del Parlamento Europeo di Bruxelles come inviati di Cube Radio dal 18 al 21 marzo 2019. 

Il compito del team sarà quello di raccogliere informazioni sull’attività dei parlamentari europei, di seguire la produzione multimediale per Cube Radio, di commemorare con un’idea originale lo studente Antonio Megalizzi, vittima di un attentato terroristico l’11 dicembre 2018.

Invia la tua candidatura entro il 3 febbraio 2019.

Scarica il bando completo

 

IUSVE incontra Emilio Cozzi

Titolo: Incontro con Emilio Cozzi
Data: giovedì 7 marzo 2019 dalle 10.00 alle 13.00 e  dalle 14.00 alle 17.00
Campus: Mestre - Aula Magna

Realtà e/in gioco - Game on-line: virtual reality & e-sports
Giovedì 7 marzo 2019, presso il Campus IUSVE di Mestre, Emilio Cozzi, esperto di giochi on-linee-sport e autore della prima video-serie dedicata ai pro player italiani The Italian Gamers, terrà un seminario-incontro nell’ambito del corso di Cyber-psicologia e new-media communication, Psicopatologia della realtà virtuale e di Pedagogia della realtà virtuale del prof. G. Fasoli.

La proposta è aperta a tutti gli studenti.

Vista l’attualità del tema, l’incontro verrà replicato in due momenti speculari per favorire una maggiore partecipazione:

  • dalle 10.00 alle 13.00
  • dalle 14.00 alle 17.00

Emilio Cozzi, 44 anni e un passato da musicista, giornalista e autore di Simmetrico Network, ha iniziato la sua carriera come critico cinematografico. E’ stato vicedirettore di Zero, il più importante free press magazine di intrattenimento culturale in Italia.
Attualmente scrive di cultura videoludica e di videogiochi per "Il Sole 24 Ore", "Il Corriere della Sera", "Forbes Italia", "La gazzetta dello sport" e "Wired Italia".
Ha una propria rubrica su Red Bull Games ed è autore della prima videoserie dedicata ai pro player italiani "The Italian Gamers"

Per partecipare al convegno è obbligatoria l'iscrizione tramite Eventbrite

 Eventbrite - IUSVE incontra Emilio Cozzi

Un viaggio nell’esperienza umana - Exploring Capacities and Conflicts

Titolo: Un viaggio nell’esperienza umana - Exploring Capacities and Conflicts 
Data seminario: 21-22 febbraio 2019
Data convegno: 23 febbraio 2019
Campus: Mestre

La dr.ssa Jeanne Magagna, nell’ormai classico e atteso appuntamento IUSVE - Centro Studi Martha Harris, accompagnerà gli studenti di Psicologia e i professionisti, in un viaggio affascinante attraverso le fasi della vita umana, tra risorse e limiti, gioie e sofferenze, luci e ombre.
La sua pluridecennale ed internazionale esperienza di psicoterapeuta e didatta, presso la Tavistock Clinic di Londra, permetterà di aprire spazi di riflessione, approfondimento e confronto con seminari tematici, case works e clinical vignettes, lavori di gruppo in ambito clinico e dello sviluppo. La tre giorni seminariale è particolarmente rivolta a studenti di laurea magistrale in psicologia, psicologi e psicoterapeuti, professionisti in ambito sanitario ed educativo.
Per l’occasione, sabato 23 febbraio verrà presentata in anteprima la riedizione italiana del suo best seller “Il bambino silenzioso. Comunicare senza parole” a cura di Jeanne Magagna e Nicola Giacopini pubblicato da LIbreriauniversitaria.it

Scarica il programma digitale

 

 

 

Jeanne Magagna, PhD, già Responsabile per ventidue anni del Servizio di Psicoterapia presso il Great Ormond Street Hospital for Children di Londra e Consultant Psychotherapist all’ Ellern Mede Centre for Eating Disorders a Londra. Ha consequito qualifiche professionali come Psicoterapeuta infantile, familiare e per adulti presso la Tavistock Clinic di Londra.  E’ stata vicepresidente e coordinatrice dei corsi di formazione sul Modello Tavistock del Centro Studi Martha Harris a Firenze e Venezia. E’ docente nel Programma Tavistock sul suicidio e l’autolesionismo. Il suo principale interesse attuale consiste nell’applicazione dell’Infant Observation al lavoro con persone in setting clinico e didattico.
Tra le sue pubblicazioni internazionali:
Universals of Psychoanalysis (1994); Psychotherapy with Families; Crises in Adolescence; Intimate Transformations: Babies with their Families; The Silent Child: Communication without Words (Karnacs, 2012); Observacion du Bebes (Observation of Babies) (Mexico City, Mexico: PAIDOS, 2012); Creativity and Psychotic States (Routledge:2015) and  Bebegi Anlamak  (Infant Observation) (Istanbul: Baglam Press: 2016).

Per maggiori informazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Iscriviti
Eventbrite - Un viaggio nell’esperienza umana - Exploring Capacities and Conflicts

 

Improvvisazione, relazione, comunicazione e gioco

Da Mercoledì 11 Marzo dalle 18.00 alle 20.30 presso il Campus di Mestre, lo IUSVE organizza un corso di 12 incontri di laboratorio teatrale aperti a tutti tenuti dalla Dott.ssa Evarossella Biolo.

Per parlare in pubblico, per essere funzionali nell’espressione dei concetti, è fondamentale che l’intera comunicazione, verbale e non, sia efficace. Per sviluppare le capacità espressive e comunicative, il teatro offre molti spunti e, in particolare attraverso il percorso proposto, porta ad avere consapevolezza dell’unicità del proprio stile comunicativo, potenziandone e sviluppandone le sfumature.
Il corso prevede un lavoro sull’improvvisazione teatrale, sul racconto, sulla creazione e sul gioco.

Il percorso di formazione proposto in questa sede ha due matrici: il clown e la narrazione.

La poetica del clown nasce dall’incontro con insegnanti quali Giovanni Fusetti, Paola Coletto, Ted Kaijser, Maril Van Den Broek, Andrè Casaca. Con quest’ultimo collaboro ad uno spettacolo (Noise. Prod. Teatro C’Art (FI), regia A.Casaca).

Il racconto è stato approfondito attraverso il lavoro di Laura Curino e Roberto Anglisani ma in particolare seguendo per un anno nei suoi laboratori di ricerca Ascanio Celestini, che unisce la ricerca etnografica all’arte del raccontare e con Giuliana Musso narratrice e attrice che usa il racconto come strumento d’indagine.



Dott.ssa Evarossella Biolo: attrice professionista e formatrice teatrale. Dottoressa in Sc. dell’Educazione, PhD in Sc. Storiche specializzata in ricerche su teatro e territorio.
Da ormai quindici anni produce spettacoli dei quali cura la regia e lavora come attrice con Matàz Teatro ma anche per altre compagnie a livello nazionale.
La sua formazione artistica ha attraversato principalmente tre stili: il teatro d’attore, il clown e la danza. Con maestri del calibro di C. Pezzoli, G. Musso, A. Celestini e molti altri ha imparato cosa significa stare in scena, con la sua identità ma senza farsi schiacciare da ciò che è per poter diventare altro da se. Ha approfondito il clown per svariati anni con maestri della scuola lecoquiana e collaborando con loro a diversi spettacoli come attrice. Continua a studiare danza per non perdere mai la consapevolezza che stare in scena significa esserci con corpo e mente.

La didattica teatrale che propone nasce, interseca ed elabora gli insegnamenti di tutti i maestri che ha incontrato e che continua ad incontrare nel suo percorso d’attrice e fa perno su alcuni concetti quali il gioco, il piacere, la relazione, l’ascolto, la conoscenza di sé e del gruppo.

Quota di iscrizione studenti IUSVE: 140 €
Quota di iscrizione non studenti IUSVE: 200 €

Il corso sarà attivato al raggiungimento di 12 iscritti.
Per iscrizioni e ulteriori informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 4 marzo.

don Ciotti al Convegno annuale SCRIVI 2019

Titolo: Premio e convegno SCRIVI 2019
Data: 30 gennaio 2019
Orario: dalle 9.00 alle 13.00
Campus: Mestre - Aula Magna

Il Centro Universitario SCRIVI assegna ogni anno un premio, denominato “Premio SCRIVI”, a uno studioso che, con il suo lavoro e i suoi studi, ha contribuito allo sviluppo di tematiche di interesse criminologico e vittimologico.

don Luigi Ciotti, Presidente di “LIBERA Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, mercoledì 30 gennaio 2019 dalle 9.00 alle 13.00, presso l’Aula Magna del Campus IUSVE di Mestre, incontrerà gli studenti in occasione del conferimento del Premio SCRIVI 2019 e in preparazione alla  Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie che si terrà a Padova il 21 marzo 2019.

Programma

9.15
Saluti e apertura lavori

9.30 – 9.50
Rappresentante Ufficio Scolastico Regionale

9.50 – 10.20 
Roberto Tommasi Referente LIBERA Veneto
Liberaidee – La percezione e la presenza
di mafie e corruzione

10.20 – 10.50
Antonino Giorgi e Martina Balliana Staff permanente SCRIVI
La percezione della presenza della criminalità organizzata negli studenti del Nord-Est

10.50 – 11.10
Coffee break

11.10 – 11.40
Intervento studenti

11.40 – 12.40
Don Luigi Ciotti Presidente dell’Associazione LIBERA

12.40 – 13.00
Conferimento Premio SCRIVI a LIBERA e chiusura lavori

Scarica il programma digitale

 

 

Narrare la ricerca: esperienze e riflessioni aperte ai Docenti dei tre Dipartimenti

Titolo: Narrare la ricerca: esperienze e riflessioni aperte ai Docenti dei tre Dipartimenti
Data: 6 febbraio 2019
Orario: dalle ore 17.30 alle ore 18.30
Campus: Mestre – Sala Consiglio IUSVE CUBE

I Caffè di ricerca costituiscono una rilevante iniziativa interdipartimentale e interdisciplinare di discussione e approfondimento sia delle ricerche in atto o da sviluppare, sia di acquisizione e di scambio di “saperi e pratiche” inerenti alla ricerca attraverso un approccio integrato.

L'iniziativa è promossa dai Coordinatori responsabili della ricerca dei rispettivi Dipartimenti di Psicologia, Pedagogia e Comunicazione con il sostegno e la supervisione del Preside Arduino Salatin e del Direttore IUS Nicola Giacopini.

Per qualsiasi informazione o proposta è possibile rivolgersi ai Coordinatori di ricerca: Anna Pileri, Cosimo Marco Scarcelli e Davide Girardi.

L’incontro è aperto ai docenti  IUSVE interessati.

Learning By Doing - 2 Week-end

Il Corso, avviato a novembre 2018, ha come obiettivo quello di offrire competenze legate alla conduzione di gruppi con diversi ruoli (facilitatore, conduttore, animatore, educatore, docente…) secondo la metodologia del Learning By Doing (LBD).

All’interno del Corso verranno erogati due insegnamenti che, per loro rilevanza e particolarità, potranno prevedere una partecipazione allargata.

MEDIA SUPERPOWER

  • Docente: prof. Nedo Baglioni
  • Date:  23 e 24 febbraio 2019
  • Orario: 9.00 - 13.00 e 14.00 - 18.00

 

CHI HA PAURA DEL CONFLITTO?

  • Docente: prof. Davide Cadeddu
  • Date: 23 e 24 marzo 2019
  • Orario: 9.00 - 13.00 e 14.00 - 18.00

  

MEDIA SUPERPOWER

La comunicazione oggi passa sempre di più dagli occhi. Spesso ne siamo destinatari stupiti/stupidi, mentre potremmo essere protagonisti, almeno nell’utilizzo dei media che sono “nelle nostre mani”.
Imparare ad usare colori, luci, simboli per trasmettere il “nostro” messaggio. Un volo di due giorni tra psicologia del colore, prossemica e semiotica per comprendere “come funziona” e come viene influenzato l’utilizzo e il godimento delle “nostre” immagini, siano esse ferme o in movimento.

Due giorni full immersion nel mondo dei media “a portata di mano” e delle loro possibilità comunicative.
Due giorni per muovere passi concreti per diventare non solo fruitori e destinatari della comunicazione ma piccoli “protagonisti” emittenti, con intelligenza.
Due giorni per diventare più “smart”.
Due giorni di alfabetizzazione pratica nell’utilizzo dei media come “strumenti”.
Condivisione di “piccoli segreti” per catturare l’attenzione ed emozionare, imboccando l’affascinante percorso di uno stile comunicativo “personale”.

I partecipanti al week end con esercizi pratici svilupperanno conoscenze fotografiche e video, alternando brevi momenti di lezione frontale a laboratori pratici seguiti da feedback.

Nedo Baglioni
Fotografo, Videomaker, media trainer, Consulente di Visual Marketing
Formazione classica, laureato in scienze dei servizi giuridici, scelgo di fare il fotografo per non lavorare mai un giorno della mia vita. Fotografo all’inizio, anche videomaker in seguito, adesso una persona attenta a come cambia il mondo delle immagini e la nostra percezione di esso. Appassionato di PNL, marketing e food. 

 

CHI HA PAURA DEL CONFLITTO? - Il conflitto da tabù a risorsa

  • Docente: prof. Davide Cadeddu
  • Date: 23 e 24 marzo 2019
  • Orario: 9.00 - 13.00 e 14.00 - 18.00

I corsisti verranno accompagnati a esplorare il conflitto da punti di vista nuovi e originali rispetto a quelli tradizionali.
Il percorso formativo si propone di far confrontare i partecipanti con alcuni strumenti di lettura e di operatività per imparare a riconoscere il conflitto e a gestirlo bene.

In questo modo il conflitto non verrà più percepito come un ostacolo sterile, un blocco nelle relazioni, ma anzi come il più efficace regolatore delle relazioni stesse in tutti i contesti di vita (a scuola, in famiglia, in oratorio, nei posti di lavoro, tra colleghi, nella coppia, con i figli), e come prezioso strumento di apprendimento su noi stessi e gli altri.

Davide Cadeddu
Counselor maieutico relazionale nell’ambito della gestione dei conflitti, del coordinamento e conduzione di gruppi, della consulenza pedagogica, del sostegno e accompagnamento rispetto a situazioni di fragilità, conflitto, cambiamento e crescita personale/di gruppo (in ambito evolutivo, familiare, scolastico, professionale).
Formatore, Consulente, Ricercatore Sociale nell’ambito delle tematiche inerenti i fenomeni migratori, il lavoro di strada e di comunità, le tossicodipendenze, la progettazione sociale.
Insegnante, educatore, operatore culturale.

Organizzazione e costi

  • 1 modulo 280 euro
  • 2 moduli 520 euro

I due moduli verranno erogati presso l’Istituto Universitario Salesiano, Via dei Salesiani, 15 - 30174 Venezia – Mestre.

Direzione del Corso
Prof. Crivellari Luca – pedagogista, psicologo e trainer internazionale Learning By Doing

 

Per le iscrizioni, richiedere il modulo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Convegno Centro Studi Erickson: Supereroi fragili - Adolescenti oggi tra disagi e opportunità

Titolo: Convegno Centro Studi Erickson: Supereroi fragili – Adolescenti oggi tra disagi e opportunità
Data: 10 e 11 maggio 2019
Orario: 11.00 -13.00
Luogo: Palacongressi di Rimini
Costo di iscrizione: 165 euro iva inclusa
Data termine di iscrizione: 19 gennaio 2019

Il prof. Giovanni Fasoli docente di Psicologia dell’Adolescenza del Dipartimento di Psicologia dello IUSVE, propone agli studenti dei dipartimenti di Psicologia e Pedagogia la partecipazione al terzo convegno internazionale Supereroi fragili – Adolescenti oggi tra disagi e opportunità, organizzato da Centro Studi Erickson, presso Palacongressi di Rimini.

Forti e insicuri. Spensierati e tormentati. Invincibili e vulnerabili. Appassionati e svogliati. Gli adolescenti di oggi vivono questi contrasti sulla loro pelle. Come il titolo del Convegno, sono supereroi fragili che attraversano un periodo fatto di grandi trasformazioni.
Può essere complesso entrare in contatto con loro: capire i loro stati d'animo, le nuove tendenze, le difficoltà che possono incontrare.
La nuova edizione del Convegno - con la direzione scientifica di Dario Ianes e il coordinamento della Ricerca&Sviluppo Erickson - sarà un'occasione per confrontarsi con chi lavora tutti i giorni con gli adolescenti, mettendo sotto la lente d'ingrandimento non solo i disagi che caratterizzano questa fase della vita, ma anche le opportunità e le risorse che rappresentano.
Le due giornate di formazione prevedono 2 plenarie, 4 question time, 4 laboratori e 16 simposi.

I dettagli del viaggio (treni, alloggio, ecc.) verranno forniti in seguito, fondamentale è l'iscrizione  per accedere alle agevolazioni assegante al “gruppo università”. 

Per informazioni e prenotazioni
Prof. Giovanni Fasoli (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

È uscito il numero 12 della rivista IUSVEducation

È uscito il dodicesimo numero di IUSVEducation.

In questo nuovo numero sono contenuti vari articoli di approfondimento e gli atti del Convegno annuale di studio 2018 che si è tenuto il 24 aprile 2018 dal titolo: Giovani, nuova economia e lavoro.

Sfoglia la rivista online

Scarica la rivista

 

 

Vodafone presenta la Shake Remix Unlimited IUSVE Edition

Lo IUSVE ha stretto una collaborazione con Vodafone per un piano telefonico studiato ad hoc per i propri studenti denominata: Shake Remix UnlimitedIUSVE Edition.

Per il Campus di Mestre i responsabili Vodafone saranno presenti da lunedì 17 dicembre 2018 a giovedì 20 dicembre 2018, dalle ore 10.00 alle ore 14.00 presso lo IUSVE Time.

Per il Campus di Verona invece verranno fissate delle date all'inizio del secondo semestre.

Nei giorni indicati verranno distribuiti flyer informativi ed eventuali gadget.