Complessità felice

Stare dentro la complessità significa creare connessioni cognitive, progettuali e relazionali, capaci di esprimere un significato, un compito esistenziale, quindi una ragione per essere felici. La ricerca ossessiva della felicità, che tanto caratterizza il post-industriale, è autodistruttiva e rende la felicità stessa prigioniera del principio del piacere. Ma solo quando vi è una direzione di senso, quindi una ragione per essere felici, la felicità scaturisce spontaneamente. Per questo motivo non occorre cercarla, e neppure adoperarsi per essa, quando è presente un significato trascendentale da realizzare. 
È compito fondamentale dei sistemi educativi volgere lo sguardo, il pensiero e l’azione verso questo orizzonte di rigenerazione del significato, che è riappropriazione di un’umanizzazione piena, gravida, che può realizzarsi solo attraverso una crescita integrale della persona. 
La complessità del sociale che avanza, e la sua pervasività, reclamano infatti un nuovo paradigma educativo. Che è assieme educazione alla complessità e consapevolezza ontologica, pieno recupero di un’idea di dignità e di vita buona, ed è visione integrale dell’essere umano, e della sua crescita multidimensionale.

Autore:
Daniele Callini è laureato in Giurisprudenza e poi specializzato in Scienze sociali e umane. Da più di trent’anni svolge attività di consulenza a sistemi organizzativi ed educativi. Dopo un lungo direzione della società Plan e di insegnamento presso l’Universtà di Bologna, oggi è docente presso l’Università IUSVE di Venezia e pratica attività libero professionale. Ha fondato nel 2009 la Libera Officina, un laboratorio per la crescita di persone, organizzazioni, organizzazioni e servizi formativi. Dirige la collana “Esperienze Formative”per l’editore Franco Angeli ed è autore di svariate pubblicazioni sui temi della complessità, del cambiamento, del management, dell’apprendimento e della formazione.

Dettagli del libro
Indice:
Quando un prologo è già un epilogo
1. I volti della complessità
2. L’educazione alla complessità
3. La complessità dell’aiutare
Quasi un esergo: alchimia della fragilità umana
Bibliografia

Editore:libreriauniversitaria.it
Collana:Laboratorio innovaz. sviluppo educ. soc.
Data di Pubblicazione:ottobre 2017
EAN:9788862929332
ISBN:8862929331
Pagine:176
Formato:brossura

Per acquistare il libro clicca qui.