Convegno annuale di studio IUSVE: Giovani e identità. Costruzione del sè e nuove relazioni

Il 1 aprile 2017 dalle 9.00 alle 16.30 presso il Campus di Mestre si svolgerà il convegno annuale di studio dello IUSVE dal titolo Giovani e identità: costruzione del sè e nuove relazioni in cui interverranno docenti interni allo IUSVE con una parte dedicata agli interventi degli studenti e al dibattito.

L’aggravarsi del problema del rapporto intergenerazionale (collegato a forme di crescente conflitto e/o di esclusione sociale) e la perdita di un senso collettivo condiviso e del legame sociale stanno accompagnando in forme per lo più caotiche (e talora disorientanti) i tentativi di fuoriuscita dall’attuale “crisi”.

In questo scenario stanno emergendo una serie di nodi rilevanti, tra cui:
- quello più fondativo generale legato alla prospettiva antropologica ed etica dell’identità della persona nella società contemporanea,
- quelli più specifici emergenti dal “caleidoscopio” giovanile, rispetto a cui si impone sempre più il tema della costruzione del sé e della formazione di nuove relazioni e responsabilità.

Si tratta di sfide, culturali ed educative, che l’Università in quanto tale non può non assumere e che richiedono una adeguata riflessione e confronto tra i vari attori in gioco, a partire dai giovani stessi.
L’iniziativa intende collocarsi infine nel percorso di preparazione al sinodo sui giovani indetto da papa Francesco per il 2018, rispetto a cui lo IUSVE – d’intesa con l’UPS – si sente in dovere di contribuire con un proprio contributo.

Il programma della giornata è così suddiviso:
ore 9.00: accoglienza e registrazione partecipanti;
ore 9.30: saluto introduttivo, don Roberto Dal Molin (Presidente IUSVE) e Presentazione del convegno, Arduino Salatin (Preside IUSVE);
ore 9.45: relazione di apertura dal titolo Sguardi incrociati su identità e alterità”, prof. Davide Zoletto (Università di Udine);
ore 10.30: interventi di un docente per ciascun Dipartimento IUSVE sui seguenti focus tematici: Identità e media digitali di Marco Scarcelli (Dipartimento di Comunicazione), Identità: la sofferenza del conflitto tra essere e dover essere di Catia Martorello (Dipartimento di Psicologia), Identità e comunità di apprendimento di Beatrice Saltarelli (Dipartimenti di Pedagogia);
ore 11.30: Coffee break;
ore 11.50: interventi degli studenti e dibattito;
ore 12.50: presentazione dei lavori dei gruppi tematici del pomeriggio e esplicitazione di un filo rosso dei gruppi tenuta da Roberto Albarea (Docente IUSVE);
ore 13.15: pausa pranzo (a carico dei partecipanti);
ore 14.15: approfondimento nei gruppi tematici.

Gli approfondimenti nei gruppi del pomeriggio avranno i seguenti temi:
- Identità e organizzazioni. Tra carenze identitarie e orizzonti di senso (Daniele Callini, Dipartimenti di Comunicazione);
- “L'altro sono io”. Prospettive sulla realtà virtuale tra estetica, fotografia e cinema (Federica Negri, Arianna Novaga Dipartimento di Comunicazione);
- L’identità creativa. L’immagine parassita, usi e consumi (Paolo Schianchi Dipartimento di Comunicazione);
- I giovani adulti nell’Italia del 2017: nonostante tutto, oltre gli ostacoli? (Davide Girardi, Dipartimento di Pedagogia);
- Identità e bisogni educativi speciali (Enrico Miatto, Dipartimento di Pedagogia);
- Giovani, identità e narrazione (Emanuele Balduzzi, Dipartimenti di Pedagogia);
- Tatuo ergo sum: alla ricerca dell’identità giovanile (Salvatore Capodieci, Dipartimento di Psicologia);
- Lo sviluppo di identità tra dipendenza e autonomia (Federico Battaglini, Dipartimento di Psicologia);
- Sport e differenze di genere (Marcella Bonous, Dipartimento di Psicologia).

Il convegno da diritto a 5 ore di recupero ore per coloro che partecipano alla mattina e 3 ore di recupero per il pomeriggio. Per un totale di 8 ore di recupero per chi partecipa tutta la giornata.

Qui è possibile scaricare il programma digitale dell'evento.




Qui è possibile scaricare e leggere gli abstract per scegliere a quale seminario partecipare.



Di seguito il link per potersi iscriversi solamente al convegno della mattina.
Eventbrite - Convegno annuale di studio IUSVE (Iscrizioni mattina)

Per partecipare anche ai seminari pomeridiani, oltre ad effettuare l'iscrizione per la mattinata, è possibile scegliere e iscriversi di seguito al proprio seminario preferito.
Eventbrite - Convegno annuale di studio IUSVE (Iscrizioni pomeriggio)

La navetta parte alle ore 7.30 dal campus di Verona e prevede la partenza per il ritorno dal Campus di Mestre alle ore 16.00.
Il servizio navetta è un servizio gratuito e gestito dallo IUSVE. Si avvisano gli studenti che la prenotazione del servizio tramite piattaforma online è vincolante e nominativa. Coloro che senza comunicare l’annullamento della prenotazione, entro almeno 48 ore dalla data dell’evento, non usufruiranno del servizio (compreso anche utilizzare sola andata o solo ritorno) saranno tenuti a pagare una quota penale pari a € 20,00 (per viaggio).

Tags: giovani , identità , futuro, convegno iusve, studio