FINALITÀ DEL MASTER
Il Master ha come finalità la formazione di figure professionali che, in relazione alla propria formazione specifica di base, pongano attenzione particolare ad aspetti psicologici, formativi e didattico-educativi e siano così in grado di intervenire in contesti sportivi e motori differenti:

  • per il livello agonistico che li caratterizza (federazioni, squadre nazionali ed anche contesti di tipo amatoriale e giovanile);
  • per gli obiettivi, quali la promozione dell’attività motoria e sportiva nelle diverse fasce della popolazione, l’incremento della prestazione individuale e di squadra, l’impostazione e il monitoraggio di programmi che utilizzano lo sport come strumento d’integrazione sociale, di educazione, di promozione del benessere individuale e di gruppo;
  • per il contesto ludico ricreativo e di promozione della salute e del benessere della persona, in grado di sostenere la motivazione all’esercizio fisico e le richieste correlate ad uno stile di vita attivo e sano.

Queste figure professionali, con competenze specifiche in Psicologia dello Sport, potranno dunque rispondere, sempre in relazione alla propria specifica formazione professionale di base, alle richieste provenienti da tutte le figure e da tutti contesti coinvolti nelle attività motorie e sportive, quali federazioni, società sportive, enti di promozione sportiva, agenzie educative (ad es., la scuola e la famiglia), singoli atleti, allenatori, dirigenti, arbitri.

OBIETTIVI DEL MASTER
Consentire ai partecipanti di:

  • ampliare le conoscenze psicologiche di base indispensabili per poter operare, in relazione alla propria specifica formazione professionale di base, nei vari contesti sportivi;
  • acquisire competenze psicologiche relative all’ambito specifico dello sport attraverso l’attività didattica, il confronto con esperienze di eccellenza, project work e testimonianze di valore;
  • sviluppare una professionalità fondata sui principi scientifici della psicologia dello sport, attraverso la realizzazione di un percorso didattico che consideri le differenti formazioni di base (laurea in Psicologia - laurea in Scienze motorie) e che dia a ciascuno le competenze necessarie per operare efficacemente nel proprio ruolo in relazione alle diverse esigenze del contesto sportivo;
  • essere aggiornati sulle più recenti acquisizioni scientifiche e metodologiche riguardanti la pratica dello sport;
  • venire a contatto con professionisti del settore, testimonial, atleti, ex atleti, per comprendere le esperienze più avanzate negli specifici ambiti del mondo sportivo;
  • acquisire modalità operative nel rispetto della deontologia professionale legate al contesto specifico dello Sport e del proprio ruolo professionale.