Curricolo e offerta formativa

Il Master Universitario Interdisciplinare in Prevenzione e riabilitazione dei disturbi alimentari nell'adolescenza (primo livello) dello IUSVE ha lo scopo di fornire competenze relazionali e conoscenze teorico-pratiche per prevenire, rilevare, diagnosticare ed intervenire nelle situazioni di alterazione del comportamento alimentare correlate allo stato di salute o malattia. Utilizzando un modello integrato, si assicura un processo di cambiamento rispettoso dei valori e della capacità di autodeterminarsi della persona.
Il curriculum di studi prefigura una formazione non solo tecnico–professionale ma anche umanistica, all'interno di un orizzonte antropologico-pedagogico aperto ai valori che danno senso alla vita e rispondono alle istanze attuali di sofferenza sociale che sfociano nelle alterazioni del comportamento alimentare, con particolare riferimento all’età adolescenziale.
Il corso, rivolto a chi lavora nell'ambito educativo, clinico e assistenziale, sarà focalizzato dunque sulla necessità di fronteggiare tale malessere in continua trasformazione, agendo in primis sul versante della prevenzione e, quando necessario, su quelli dell’integrazione e della riabilitazione.
Il Master si avvale di un nutrito e qualificato numero di docenti impegnati a gestire il corso non solo sotto il profilo accademico-professionale, ma anche di supporto in un'ottica di progettualità. Infine è da notare una crescente previsione di utilizzo in ambito sociale di operatori specializzati a far fronte alla contingenza attuale, caratterizzata da un'incidenza del disturbo alimentare di rilevante gravità sociale.

Profilo e competenze
Il Master Universitario Interdisciplinare in Prevenzione e riabilitazione dei disturbi alimentari nell'adolescenza (primo livello) ha lo scopo di specializzare le competenze teoriche, culturali, metodologiche e professionali del professionista che opera nell’ambito della nutrizione e mira a:

  • fornire la capacità di cogliere e di comprendere il disagio giovanile;
  • promuovere atteggiamenti educativi e culturali aperti alle recenti conoscenze in ambito nutrizionale;
  • apprendere strategie di sostegno e di risoluzione delle problematiche alimentari con particolare attenzione alla relazione stress-cibo-emozione-corporeità;
  • fornire un modello integrato di lettura e di intervento;
  • promuovere una competenza progettuale atta a sviluppare specifiche abilità nella gestione della problematica alimentare;
  • sviluppare potenzialità cognitivo-emozionali personali ed interpersonali, mediante l'utilizzo di tecniche specifiche.

Metodologia
Il Master Universitario Interdisciplinare in Prevenzione e riabilitazione dei disturbi alimentari nell'adolescenza (primo livello) prevede un approccio integrato alla didattica teorico-operativa, al fine di completare l’apprendimento di conoscenze teoriche con attività esperenziali guidate.Le lezioni saranno tenute da docenti universitari e da professionisti particolarmente qualificati e riconosciuti negli ambiti di interesse del corso.