images/grafica/TESTATE_STUDENTI/TESTATE_PASTORALE_UNIVERSITARIA/APPUNTAMENTI.png

 

Mir sada: viaggio nei balcani

Questo evento è la proposta di un viaggio che parte dallo IUSVE di Mestre, attraversa frontiere, arriva in un luogo sconosciuto fino a poco tempo fa, nella ex Yugoslavia: Medugorje. Luogo di una presenza, luogo di guarigione, luogo di arrivo e di partenza. Il viaggio vuole essere prima di tutto un viaggio “dentro”, verso la pace, verso la settima stanza, verso il cuore del cuore.

Attraverseremo spazi geografici significativi, nei quali la violenza, la paura, il sangue, l’odio, il controsenso hanno segnato vite e storia, in modalità assurde nelle quali non si distingueva più tra vittime e carnefici.
Sarà una traversata breve ma significativa, condita con l’allegria e la leggerezza dello stare insieme, la ricerca del pellegrino e con la fame dell’uomo in cerca d’autore.

La partenza è prevista dal Campus di Mestre la notte del 14 marzo e il ritorno per il mattino del 18 marzo 2017.
Le giornate del 15, 16 e 17 sono giornate dedicate alla visita di Mostar, Blagae e Medugorje

Medugorje con i suoi luoghi speciali: collina del Podbrdo, monte Krisevak, testimonianze e incontri con ragazze e ragazzi di comunità di recupero e comunità rifugio, testimonianze di vita e di pace in risposta alla guerra che ha devastato la ex Yugoslavia.
Mostar: il luogo di confronto di storie, civiltà e religioni, dove al calare delle tenebre, spesso la prospettiva di un campanile o di un minareto sono intercalate da una sottile fetta di luna.
Blagae: monastero musulmano della tradizione Sufi e luogo incantevole di immersione nella natura, nel mistero e nella contemplzione.

Per ulteriori informazioni, iscrizioni e costi:
Luca Crivellari (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Ricerca volontari per eventi IUSVE

Spesso in occasione di convegni ed eventi c'è la necessità che alcuni studenti siano presenti per sostenere l'organizzazione. Oltre ad essere fondamentali per la buona riuscita degli eventi, lavorare insieme diventa occasione di scambio e di amicizia con altri studenti.

Da quest'anno abbiamo attivato un form on line per la ricerca di volontari per eventi iusve. 
Iscriviti e sarai contattato/a secondo le necessità.



Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
dott. Mauro Forner (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Che la sfida abbia inizio! Partecipazione ai tornei sportivi di inizio anno

Giovedì 1 dicembre 2016 si svolgeranno i tornei sportivi di inizio anno presso il campus di Mestre. Le specialità saranno calcio a 5 e volley.
La coppa di calcio è attualmente in possesso del Dipartimento di Psicologia e quella di volley del Dipartimento di Comunicazione. 

Che la sfida abbia inizio!

Partecipazione
Per partecipare è necessario essere studenti IUSVE.
Tempo limite per l’iscrizione Sabato 26 Novembre ore 12.00.

Per iscrizione e maggiori informazioni compila il seguente form:

Cercatori di Dio: riparte la formazione della Pastorale Universitaria Venezia

La Pastorale Universitaria della diocesi di Venezia inaugura la settima stagione della proposta “Cercatori di Dio”. 
Dio ci incontra nella vita, a volte in modo inatteso e sorprendente, ma anche noi universitari e giovani dobbiamo metterci in cerca per essere predisposti e pronti all’incontro. 

Chi si definisce giovane cercatore di Dio sa che martedì 8 novembre 2016 alle ore 21 presso la Casa Studentesca San Michele, che si trova a Mestre, in via Giovanni XXIII n°4, si parte per cercare insieme Dio e per aiutarsi reciprocamente condividendo la ricerca.
Si tratta di una interessante occasione per conoscere coetanei e vivere con loro un cammino di approfondimento e condivisione della propria fede. 

Ogni gruppo sarà accompagnato da una guida adulta durante tutto il percorso.
I cammini tematici:

Abramo, ma 'ndo vai?
Abramo, il grande viaggiatore, uno dei protagonisti del libro della Genesi. E con lui Isacco, Giacobbe, Giuseppe, storie di uomini e donne profondamente umani, ma capaci di incontrare Dio.

Cristiani: quelli della "via"
Chi è il cristiano oggi? Come si distingue mentre cammina nel mondo d'oggi? La "differenza" cristiana porta ad essere dei crociati o dei segnati dalla croce? Alla ricerca di una fede adulta per fondare in modo cosciente e critico l'essere del cristiano oggi.

AMA, e fa' ciò che vuoi (...contro i falsi miti di progresso...)
Cosa vuol dire amare? Io basto a me stesso? Un percorso per scoprire la bellezza della diversità per non entrare in confusione e realizzare il disegno d'amore di Dio nella nostra vita.

La storia d'amore di Sara e Tobia
Lettura del libro di Tobia un libro della Bibbia che racconta una storia d'amore vissuta tra momenti felici e momenti di prova. Uno specchio della nostra vita, una risposta ai nostri problemi, un progetto di vita a due alla luce della parola di Dio.

Voi siete miei amici, se fate ciò che Io vi comando
La vita e l'amicizia cristiana sono una fregatura? La "vocazione" nasconde un inganno? Un percorso per prendere in mano la mia umanità e metterla di fronte alla possibilità di un incontro con uno che affermava di essere la Via, la Verità e la Vita.

Amoris laetitia: la gioia di amare
L'amore che si vive in famiglia è la culla in cui trascorrono i primi giorni di vita e in cui ci educhiamo all'amore. Questo percorso leggerà parzialmente la lettera di papa Francesco "Amoris laetitia" per capire la bellezza di amare, oggi, in famiglia, tra genitori e figli.

Calendario
8 novembre 2016
22 novembre 2016
6 dicembre 2016
31 gennaio 2017
14 febbraio 2017
7 marzo 2017
21 marzo 2017
4 aprile 2017
18 aprile 2017
2 maggio 2017

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
dott.ssa Fosca Rosso (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. )
cell. +39 349 8546502

dott. Mauro Forner (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Elezione rappresentanti degli studenti IUSVE 2016-2017

Con l'inizio dell'anno accademico sono necessarie anche le elenzioni dei rappresentatnti degli studenti per ogni corso di laurea e anno. Entro venerdì 14 ottobre 2016 tutti gli studenti dei diversi corsi di laurea sono invitati a riunirsi ed eleggere due rappresentanti degli studenti.

Sono richiesti due nominativi per garantire una presenza anche in caso di assenze. I rappresentanti eletti dovranno inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per comunicare ufficialmente la loro elezione.

Il ruolo del rappresentante consiste nell'essere ponte tra l'università (docenti e uffici) e gli studenti del corso per questioni di carattere generale.
Ricordiamo che per ogni questione personale che riguarda il singolo o una minoranza, gli studenti sono invitati a relazionarsi con il singolo docente o con l'ufficio competente.

I rappresentanti degli studenti eletti saranno poi chiamati a eleggere il rappresentante degli studenti nel consiglio di istituto.

Dipartimento di Comunicazione
Dovrano esssere eletti due rappresentanti per ogni corso di laurea e anno tenendo presente che nel 3 anno del corso di Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze e tecniche della comunicazione grafica e multimediale vi sia uno studente per ogni indirizzo (comunicazione d’impresa e istituzionale / comunicazione grafica-pubblicitaria).

Dipartimento di Pedagogia
Dovrano esssere eletti due rappresentanti per ogni corso di laurea e anno tenendo presente che vi dovrà essere 1 studente per il corso di Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore sociale e 1 studente per il corso di Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore della prima infanzia.

Dipartimento di Psicologia
Dovrano esssere eletti due rappresentanti per ogni corso di laurea e anno.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
dott. Mauro Forner (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)